Arredare una cameretta rosa

Se desiderate fare un tuffo nel passato e rivivere i desideri della vostra infanzia, potrete farlo progettando la cameretta della vostra bimba. La cameretta sarà per lei, infatti, un rifugio, un luogo speciale, il famoso “porto sicuro” dove rilassarsi e giocare. Se non avete idea di come iniziare ad arredarla, dovete sapere che la scelta del colore è il primo passo.

Scegliere la giusta tonalità non è solo questione di gusti personali o estetica ma la scelta influirà sullo stato d’animo del vostro bambino.

Tra i colori più gettonati c’è certamente lui: il rosa. Delicato e femminile, se utilizzato con equilibrio e nelle tonalità adeguate accompagnerà la vostra principessa in tutte le fasi della sua crescita: da bambina a ragazzina. Se anche voi associate il rosa solo al classico “rosa Barbie”, in questo articolo vi faremo ricredere convincendovi che questo colore non è out o old-fashioned bensì, il giusto mix tra romanticismo, vivacità e allegria.

Questione di nuance

E’ utile sottolineare che di rosa non ve ne è uno solo, ma esistono varie sfumature e tonalità. Oltre al classico “rosa confetto”, esistono delle tonalità più accese come il fucsia o il salmone e tonalità più tenui come il rosa cipria e rosa antico. Quest’ ultimo è perfetto per le pareti, creano un’atmosfera chic e allostesso tempo calorosa. Se c’è un pregio che possiamo riconoscere al colore rosa è che si abbini facilmente alla maggior parte dei colori: bianco, grigio, avorio, oro, nero, verde menta.
Il rosa è ideale per tinteggiare le pareti della cameretta poiché dona relax e tranquillità. Se possedete spiccate doti di manualità, potete optare anche per l’applicazione di una carta da parati con simpatiche fantasie. Altrimenti potete procedere con l’applicazione di stickers da muro.

La scelta degli arredi

Il punto focale sul quale verte la scelta dell’arredo per i vostri bimbi è sempre e solo uno: lo spazio. La cameretta ideale deve consentire al vostro bimbo di essere libero di scatenarsi: ballando, giocando, disegnando. Per questo motivo evitate di riempire eccessivamente gli spazi.

Se avete la fortuna di avere molto spazio allora potete optare per la classica cameretta “a terra”. Magari l’utilizzo di un letto contenitore vi permette di guadagnare ulteriore spazio. Altrimenti se lo spazio scarseggia scegliete camerette “a soppalco” oppure “a ponte”.

Ed il rosa? Potete scegliere se utilizzarlo solo nei dettagli, nelle rifiniture dei vostri mobili, come ad esempio la scrivania o la testiera del letto, oppure se usarlo a “tutto tondo” scegliendo tutto l’arredo nella nuance del rosa. Attenzione: cercate di creare un equilibrio visivo, in modo che la vostra bimba possa sfruttare la cameretta anche quando sarà più grande!

Te lo consiglia Fabbriche Camerette

Di seguito ecco alcune delle nostre soluzioni a “tutto rosa”.