Primi passi per arredare la camera dei più piccoli

Home Page > Progettazione camerette > Primi passi per arredare la camera dei più piccoli

La scelta dell'arredamento della cameretta è tra i momenti più emozionanti e divertenti, ma prima di arredarla bisogna sempre tenere presente alcuni fattori, come ad esempio se ci saranno uno o più figli e di che sesso saranno, almeno per il primo, in quanto questo può influenzare la scelta ornamentale.

Prima cosa da ricordare per la camera dei più piccoli riguarda il fatto che bisogna puntare più al lato pratico che al lato estetico. Già dall'inizio, quando si arreda la cameretta per il bebè la scelta deve necessariamente badare alla funzionalità e all'economicità: molto presto quest'arredamento verrà cambiato e per questo motivo, meglio scegliere quindi mobili pochi costosi ma pur sempre essenziali.

Altro fattore da prendere in considerazione è che spesso la camera dei bambini non è grandissima, e quindi bisogna riuscire a coniugare bene comfort e vivibilità: prima di scegliere i mobili bisogna avere ben chiaro le posizioni di tutte le prese di corrente, di porte e finestre, considerando anche la grandezza di queste ultime.

Fatto questi primi passi si può pensare allo stile, che può essere:

Stile nordico: si basa sulla scelta di parquet, mobili in legno con grandi tappeti e stoffe tutte di colori caldi e soprattutto naturali. 

Stile minimale: predilige colori semplici e pochi arredi. È tipico dei grandi appartamenti metropolitani.

Stile fusion: racchiude varie tendenze mettendo in contrasto vari elementi di arredo.

Importante è anche la scelta dei colori delle pareti che devono essere vivaci come il verde, il giallo o l'azzurro mentre da non utilizzare proprio sono il bianco e i colori cupi. La soluzione che vi consigliamo è quella di mischiare vari colori creandone di nuovi.

Il pavimento, dovrebbe essere uguale al resto della casa, ma se così non fosse meglio scegliere dei rivestimenti chiari soprattutto se la camera è piccola, in modo da non apparire il tutto troppo schiacciato.

Infine, la scelta di tessuti è ciò che da quel tocco personale alla stanza... basta poco per cambiare e far apparire il tutto in modo diverso. Cuscini e tappezzeria rendono ogni stanza particolare ma è bene scegliere colori neutri e tenui per non cadere nel cattivo gusto.